PROSPETIVA DELLA BELLISSIMA CITTA DI FIORENZA METROPOLI DEL GRAN DUCA DI TOSCANA

DESCRIZIONE DELLA CITTA DI FIORENZA METROPOLI DEL SERENISSIMO GRAN DUCA E ALTRE DELLA TOSCANA.

LORO SITI, ORIGINE, FAMIGLIE NOBILI, E ALTRE COSE PIU SEGNALATE, CHE SONO IN ESSE.

Autore e qualifica: anonimo

Titolo: PROSPETIVA DELLA BELLISSIMA CITTA DI FIORENZA METROPOLI DEL GRAN DUCA DI TOSCANA

Luogo di pubblicazione: Bologna

Editore/Stampatore: Giuseppe Longhi

Anno: 1680 circa

Descrizione: DESCRIZIONE DELLA CITTA DI FIORENZA DEL SERENISSIMO GRAN DUCA, E ALTRE DELLA TOSCANA.  LORO SITI, ORIGINE, FAMIGLIE NOBILI, E ALTRE COSE PIU SEGNALATE, CHE SONO IN ESSE.

Tecnica: Acquaforte e bulino

Dimensioni: 320 x810 mm

Stato di conservazione: Buono: bordi originali, qualche restauro (al margine inferiore sinistro e destro, e al centro sul secondo titolo). Controfondata su carta vergellata moderna.

Note: Estremamente rara

Magnifica veduta a volo d'uccello della metropoli fiorentina: sopra il titolo, 8 nicchie che accolgono immagini stilizzate delle province granducali; ai bordi, 6 quadretti di genere con figurine prese dalla nobiltà e dal popolo minuto fiorentino. Sulla sinistra stemma coi sei bisanti (o palle, come dicono i fiorentini) appartenenti ai Gran Duchi de' Medici e sulla destra il simbolo della città, il giglio, che sostiene un cartiglio col motto latino Florida Florentia Floret che gioca sulla figura etimologica del verbo floreo.

Accompagnano la veduta 12 colonne con 24 rimandi a luoghi di notevole interesse storico e artistico della città, utile vademecum che si ritrova nella gran parte delle vedute urbanistiche dei secoli XVII e XVIII, atto a orientare l'élite europea nel viaggio in Italia allora tanto in voga.

Al margine inferiore quattro colonne tipografiche con brevi cenni storici delle città di Firenze, Siena, Pisa, Livorno, Volterra, Arezzo, Borgo S.Sepolcro, Pistoia e Lucca e l'indicazione delle più eminenti famiglie.