Francesco de' Cecchi Conti 


Due tavole incise all'acquaforte provenienti da una raccolta molto rara di sei vedute di Firenze: la prima raffigura Palazzo Pitti e la seconda il viale del giardino di Boboli. 1652

Doppie didascalie in latino e tedesco. Buono stato di conservazione, bordi rifilati, qualche brunitura e traccia di ossidazione.
Francesco Cecchi Conti è stato incisore di ottima tecnica (da notare la perizia nell'uso della prospettiva) ma poco prolifico, attivo nella Firenze della metà del XVII secolo.