Francesco I de'Medici

Francesco I (Firenze,1541-Poggio a Caiano,1587), figlio del Granduca Cosimo I de' Medici e di Eleonora di Toledo, fratello di Ferdinando I.
Fu personaggio singolare, poco amante della politica ma incline al dispotismo, a tal punto inviso ai familiari che venne escluso dalla successione e la sua morte improvvisa, a un giorno di distanza da quella della seconda moglie, la veneziana Bianca Cappello, si prestò a voci malevole: si disse che i due erano stati avvelenati, e lo si è creduto a lungo, anche se ricerche degli ultimi anni sembrano indicare che la causa fu la malaria.
Fu insigne mecenate, come del resto i suoi antenati: affidò a Bernardo Buontalenti la costruzione della villa di Pratolino, oggi purtroppo perduta ma al tempo considerata la residenza medicea più lussuosa, dono per Bianca Cappello.

Lo stesso "Pentagono del Buontalenti", la città-fortezza livornese, fu promosso dal suo interessamento.

E'sepolto a Firenze nel mausoleo di famiglia, accanto alla prima moglie, Giovanna d'Austria, scomparsa nel '78, mentre Bianca Cappello non si sa dove sia.